Questo sito utilizza dei cookies interni per il funzionamento del sito. Continuando la navigazione accetti la policy sui cookies.
In caso contrario, ti invitiamo ad abbandonare la navigazione di questo sito.

68. Il vento

Il vento è un viaggiatore:

viaggia e viaggia

dal monte alla spiaggia

e mai non sa trovare

un posto per riposare.

Il vento è un pastorello:

le sue pecore e il suo agnello

sono le foglie morte.

Il vento è un musicista:

il suo pianoforte

è il bosco intero,

con la betulla bianca

e il pino nero.

Suona, suona e non si stanca,

suona una musica senza parole;

ma, per chi sa capire,

la sua canzone vuol dire:

“via le nuvole, fuori il sole!”.