Questo sito utilizza dei cookies interni per il funzionamento del sito. Continuando la navigazione accetti la policy sui cookies.
In caso contrario, ti invitiamo ad abbandonare la navigazione di questo sito.

8. I bravi signori

Un signore di Scandicci

buttava le castagne

e mangiava i ricci.

 

Un suo amico di Lastra a Signa

buttava i pinoli

e mangiava la pigna.

 

Un suo cugino di Prato

mangiava la carta stagnola

e buttava il cioccolato.

 

Tanta gente non lo sa

e dunque non se ne cruccia:

la vita la butta via

e mangia soltanto la buccia.